È una prestigiosa partecipazione quella portata a casa da una giovane musicista del Vallo di Diano.

Cinzia Giuliano di Montesano Sulla Marcellana, violinista, ha preso parte ad una tournèe in Cina con la Milan Simphony Orchestra.

La talentuosa musicista valdianese ha avuto modo di rappresentare l’Italia in Oriente insieme ad altri 50 elementi.

La Milan Simphony Orchestra nasce nel 1952 come Orchestra Stabile Lombarda con Antonino Molinari. Attualmente è diretta dal Maestro Alfredo Luigi Cornacchia.

Lo sviluppo economico e culturale della Cina negli ultimi anni ha permesso l’interesse per la musica occidentale e, in particolare, per quella italiana. Si è dato il via, quindi, all’organizzazione di concerti che promuovono la preziosa arte culturale.

Nel corso della tourneè la giovane ha avuto modo di calcare numerosi palchi come lo Shanghai Gran Theater. Concerti anche nelle zone del Guangdong, Anhui, Sichuan, Hubei, Shandong, Jiangsu.

Fitto il programma che ha tributato l’Italia e che ha spaziato da Giuseppe Verdi a Gioacchino Rossini. Presenti anche brani di Puccini, Bizet, Leoncavallo, Strauss Jr, Lehar, Offenbach, Elgar.

Conclusione tradizionale, infine, con “Libiam ne’ lieti calici” della Traviata di Verdi e la Marcia di Radetzky di Strauss.

Soddisfatta l’artista valdianese che ha sottolineato la notevole affluenza nei teatri e come il mondo orientale presti grande attenzione e valore alla musica classica e italiana.

– Claudia Monaco –

 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*