Foto: Nello Amato

Cilento terra di longevità e la signora Maria Cortazzo di Cannalonga ne è uno dei più brillanti esempi. Ieri, infatti, ha compiuto 100 anni, dando prova così del fatto che quella cilentana è una terra dove si vive a lungo anche grazie al corretto stile di vita legato agli elementi della Dieta Mediterranea.

Grande festa, dunque, per “Za’ Maria“, come è chiamata da tutti affettuosamente. Una Santa Messa celebrata per il suo secolo di vita da don Luigi Rossi, con la partecipazione del sindaco Carmine Laurito e delle persone care all’amorevole vecchina ricca di valori.

Maria Cortazzo, dal carattere dolce, è stata circondata dall’affetto dei figli, dei nipoti e dei pronipoti e così ha spento sorridente la candelina con il numero 100 sulla grande torta preparata in suo onore. Il lavoro e la famiglia sono i perni su cui ha retto la sua lunga esistenza e ancora oggi tutti stimano Za’ Maria per il suo amore intenso verso gli affetti più cari.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano