Voglio ringraziare l’Arma dei Carabinieri per il supporto e il sostegno che ha dimostrato nei miei confronti in una situazione particolarmente delicata“. Sono le parole di un 76enne di Napoli che, dopo aver accusato un malore, è stato salvato dai Carabinieri che lo hanno scortato in ospedale.

L’uomo era stato colpito improvvisamente da una forte tachicardia tale da indurlo, in compagnia della moglie, a recarsi presso l’ospedale “Immacolata” di Sapri per sottoporsi alle dovute cure. Ma giunti nei pressi di località Saline, il traffico veicolare era troppo intenso e risultava, quindi, difficile arrivare in breve tempo all’ospedale.

Il 76enne preoccupato per le sue condizione di salute ha deciso di contattare il 112 e chiedere aiuto.

Immediatamente una pattuglia della Stazione di Palinuro diretta dal Luogotenente Giuseppe Sanzone e coordinata dal Capitano Matteo Calcagnile, ha raggiunto  l’auto su cui viaggiava il 76enne per prestargli soccorso.

I militari a bordo della loro auto, seguiti dall’auto della coppia in difficoltà, hanno fatto da spartitraffico lungo l’intera Mingardina per permettere ai coniugi di raggiungere l’ospedale saprese nel minore tempo possibile. 

Giunto al presidio saprese il 76enne è stato subito preso in cura dal personale medico sanitario del Pronto Soccorso che ha prestato le dovute cure del caso. Subito dopo, l’uomo è stato trasferito presso il reparto di Cardiologia dove è stato costantemente monitorato. Fortunatamente le sue condizioni di salute sono apparse buone e non è in pericolo di vita.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.