Ce l’abbiamo fatta. L’Arechi è pronto per la prima sfida casalinga stagionale della Salernitana“. Ad annunciarlo è il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

La gara contro la Reggina si disputerà in notturna all’Arechi. “È un risultato importante frutto del lavoro a tappe forzate, nonostante il periodo festivo, per adeguare l’impianto alle normative imposte dalla Lega di Serie A ed alle esigenze dei broadcast televisivi – spiega Napoli -. Il tempestivo finanziamento messo a disposizione del Comune di Salerno dal Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ci ha permesso di soddisfare in pieno le esigenze del campionato di massima serie a cominciare da prato, illuminazione, servizi di ospitalità, accessi“.

Dopo il match di Coppa Italia i lavori proseguiranno a pieno regime per ultimare i dettagli ed avere uno stadio sfavillante di passione granata in occasione del debutto casalingo in serie A contro la Roma fissato per il prossimo 29 agosto. La gara contro la Reggina è molto importante perchè finalmente il pubblico potrà far ritorno sugli spalti seppur in maniera contingentata e con molte limitazioni imposte dalle normative anti-Covid.

Saremo pronti ad accogliere in totale sicurezza i tifosi granata sperando che l’andamento della pandemia ed i comportamenti responsabili da parte di tutti consentano di poter progressivamente aumentare il numero di presenze e far decadere gli attuali limiti a coreografie, utilizzo di striscioni e bandiere, abbracci” conclude il sindaco di Salerno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.