abusivismo-commerciale-spiaggia-vu-cumpraDue coppie di turisti casertani aggrediti da due extracomunitari. E’ accaduto ieri a Santa Maria di Castellabate: i quattro giovani si erano seduti in uno dei pochi posti all’ombra disponibili, sulla spiaggia di Marina Piccola, impedendo, a loro dire, la pennichella pomeridiana. I due ‘vu cumprà hanno per questo iniziato ad inveire contro i turisti e successivamente li hanno aggrediti. Uno dei due ha estratto un coltellino e minacciato i quattro vacanzieri; durante l’aggressione, uno dei giovani è rimasto lievemente ferito ed è stato costretto a far ricorso alle cure dei sanitari.

Le grida delle due fidanzate hanno attirato l’attenzione dei bagnanti, che hanno chiamato le forze dell’ordine e i soccorsi. Sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Santa Maria di Castellabate, coordinati dal capitano Giulio Presutti della Compagnia di Agropoli, una pattuglia della polizia ed un’ambulanza dell’Humanitas di Castellabate.

Gli extracomunitari, subito fuggiti, sono stati poi bloccati dai militari; nei loro riguardi è scattata una denuncia a piede libero per lesioni personali ed oltraggio a pubblico ufficiale.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.