La Giunta comunale di Castellabate ha approvato il progetto esecutivo dei lavori di consolidamento del costone roccioso in località Pozzillo a San Marco. La parete rocciosa che sovrasta la spiaggia de “La Grotta”, un angolo molto suggestivo che si affaccia sul Porto turistico, è stata interessata  da fenomeni di crollo di porzione del versante.

L’intera area è oggetto di un progetto generale e più esteso che abbraccia l’intero costone della spiaggia di località Pozzillo, di circa un milione e 500mila euro, già candidato sulla piattaforma nazionale “Rendis” per interventi contro il dissesto idrogeologico attraverso il quale si intende completare un’opera di grande importanza non solo sotto il profilo della sicurezza, ma anche per il turismo di tutta l’area.

Per finanziare da subito l’intervento che riguarda limitatamente l’area della spiaggia della Grotta è stato deciso di utilizzare i fondi attribuiti dal Ministero dell’interno, 70.000 euro, ai Comuni sulla base della popolazione ed impiegabili per gli interventi di adeguamento e messa in sicurezza del patrimonio comunale. I lavori prevedono lo sfaldamento delle parti instabili, il ripristino delle chiodature e la verifica puntuale di quelle esistenti, la sostituzione delle funi in acciaio, corrose per l’azione combinata degli agenti atmosferici, la collocazione di una rete in aderenza metallica e il ripristino della funzionalità della spiaggia in totale sicurezza.

Dopo i sopralluoghi che hanno evidenziato  – dichiara il sindaco Costabile Spinelli – alcuni cedimenti ci siamo subito attivati per l’elaborazione di un progetto davvero ambizioso su un’area costiera molto vasta, però, per dare una risposta immediata in considerazione dell’emergenza riscontrata in quell’area, intendiamo far partire da subito un intervento mirato per la fruizione balneare della Grotta, una spiaggia molto amata e frequentata“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*