Obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi pubblici e aperti al pubblico, sia all’aperto che al chiuso. Lo ha deciso, con un’ordinanza, il sindaco di Pisciotta Ettore Liguori, per la piena attuazione delle misure governative di contrasto alla diffusione del Covid-19.

Nel comune i casi di positività attualmente risultano essere 6. Alla luce, quindi, degli ultimi avvenimenti, spiega il primo cittadino nell’ordinanza, “è indispensabile assumere immediatamente ogni ulteriore misura di contenimento sul territorio comunale del Coronavirus, disponendo l’utilizzo obbligatorio del Dispositivo di Protezione Individuale anche nei luoghi ed aree aperte, a prescindere dall’affollamento dei luoghi e con raccomandazione a tutti i cittadini di osservare l’obbligo di distanziamento sociale“.

Nelle discoteche e in ogni altro luogo di svago o divertimento, la cui frequentazione comporti assembramento degli utenti e comunque non consenta che il servizio sia espletato per i soli posti a sedere e con il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro, è fatto obbligo di indossare le mascherine.

Il mancato rispetto delle misure di contenimento è sanzionato ai sensi dell’art. 2 del decreto legge 16 maggio 2020.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano