E’ tutto pronto a Caselle in Pittari per la 4^ edizione del “Caselle Film Festival”, rassegna internazionale del cortometraggio sull’ambiente, organizzato dal Comune con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, Matera 2019 – Capitale europea della Cultura, della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli) e del WWF Italia.

Le serate, presentate dalla giornalista di Ondanews Chiara Di Miele, si terranno da domani, giovedì 18 agosto, fino a domenica 21 in Piazza Olmo.

La prima serata, che prenderà il via a partire dalle 21.00, vedrà la presenza del sindaco di San Miniato (Pisa) Vittorio Gabbanini, per sancire un patto di amicizia tra il Comune toscano e quello di Caselle.

Venerdì 19 agosto, invece, sarà la volta di don Tonino Palmese, prete antimafia e referente in Campania dell’associazione “Libera – nomi e numeri contro le mafie” nonché Direttore dell’Ufficio Giustizia e Pace della Diocesi di Napoli. Palmese riceverà il premio “Terra Felix 2016” e verrà intervistato da Pino Blasi, Presidente dell’Ucsi (Unione Cattolica Stampa Italiana) per la Campania. Nel corso della stessa serata, il regista bolognese Mauro Bartoli sarà l’ospite della sezione dedicata al disastro di Chernobyl. Verrà proiettato il film-documentario “Nascono i fiori” sui devastanti effetti dell’esplosione della centrale nucleare ucraina avvenuta nell’aprile del 1986. Inoltre, per la sezione dedicata alla cultura e alla presentazione dei libri, parteciperà il coreografo, sceneggiatore, regista e scrittore Alberto Sant’Elia, con il suo libro intitolato “Gli uni e gli altri”.

Ospiti della terza serata del festival, sabato 20 agosto, saranno il musicista David Short, già prima tromba dell’orchestra sinfonica della RAI e l’attore e regista Piermaria Cecchini, conosciuto soprattutto per le sue apparizioni nei film “Abbronzatissimi”, “Gole ruggenti” e “Il nostro matrimonio è in crisi” ed in televisione nelle serie “Linda e il brigadiere” e “Il maresciallo Rocca”.

A sorpresa, invece, l’ospite d’onore dell’ultima serata, domenica 21 agosto, quando si terrà anche la premiazione dei vincitori del “Caselle Film Festival”, sarà il Presidente nazionale della LIPU Fulvio Mamone Capria.

Nella prima e nell’ultima serata della rassegna verrà dato spazio anche a gruppi musicali locali, che eseguiranno colonne sonore di vari film di successo.

Due, come sempre, le giurie, quella di qualità, presieduta dal regista Roberto Quarta, e quella dei giovani.

Alla vigilia del festival è stata stilata la graduatoria finale del “Cff4school“, concorso riservato alla scuole i cui vincitori saranno premiati durante l’ultima serata del festival.

Tutte le altre info sono sul sito ufficiale della kermesse www.casellefilmfestival.it.

– redazione –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*