Il segretario territoriale del sindacato Nursind Salerno Biagio Tomasco chiede ai vertici dell’Azienda Ospedaliera San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragonadi conoscere la dimensione esatta del fenomeno delle assenze” per malattia, legge 104, congedo, astensione per gravidanza o gravidanza a rischio, congedi parentali, aspettativa e la quota di personale in part time e in infortunio.

Una richiesta che deriva dalla considerazione delle “innumerevoli difficoltà organizzative – spiega Tomasco -in ordine alla predisposizione dei turni di lavoro mensile da parte dei coordinatori delle varie articolazioni aziendali, tutte derivanti dalla cronica carenza di personale, che comunque il management dell’Azienda sta affrontando al massimo delle sue possibilità e considerata anche la presenza di una graduatoria di personale da assumere a tempo determinato presso il Ruggi“.

Il segretario Tomasco chiede inoltre di conoscere quale sia la posizione assunta dall’Azienda in merito alla sostituzione del personale assente, invitandola ad aderire alla graduatoria in tempi brevi per la copertura delle posizioni vacanti.

Antonella D’Alto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*