Un importante recupero quello effettuato dai Vigili del Fuoco del Distaccamento di Sala Consilina questa mattina a Padula vicino ad un corso d’acqua nei pressi della Certosa di San Lorenzo. I medici del Servizio Veterinario dell’ASL Salerno, infatti, hanno allertato i caschi rossi dopo l’avvistamento della carcassa di un vitello.

Al loro arrivo sul posto i Vigili del Fuoco hanno recuperato il vitello, privo della testa, e anche un grosso sacco con al suo interno un altro vitello senza vita ed in avanzato stato di decomposizione.

Presenti, oltre ai medici veterinari dell’ASL, anche gli agenti del locale Comando di Polizia Municipale. 

Entrambe le carcasse dopo il recupero sono state affidate ad una ditta specializzata per lo smaltimento. I veterinari, invece, stanno indagando per risalire all’identità dei responsabili.

Sempre più spesso il Vallo di Diano è interessato dall’abbandono indiscriminato di rifiuti di ogni genere in località di particolare pregio naturalistico. Spesso sono state ritrovate anche carcasse di animali di grossa taglia, come mucche e vitelli. Non è raro che, dopo la morte di animali di allevamento, i proprietari tentino di smaltirne i corpi gettandoli nei corsi d’acqua o lasciandoli in zone isolate del territorio per evitare lo smaltimento regolare così come disposto dalle attuali normative in materia.

– Chiara Di Miele –

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*