Dal prossimo 19 dicembre il Tenente Colonnello Giulio Pini, Capo Sezione della Direzione Investigativa Antimafia di Salerno, ricoprirà il nuovo ruolo di addetto al I Settore (misure di prevenzione patrimoniali) del Centro Operativo della DIA di Padova.

L’ufficiale dei Carabinieri, di origini venete, ha prestato il suo servizio in Campania per ben sei anni. Prima ad Eboli dal 2000 al 2002 e poi a Napoli dal 2011 al 2013. A Salerno è stato Comandante del Reparto Operativo e, in seguito, a capo della DIA fino ad oggi.

Negli anni salernitani sono state diverse le indagini e le operazioni portate a termine dalla locale Sezione della DIA sotto la direzione del Tenente Colonnello Pini e che hanno messo a dura prova la criminalità organizzata del territorio.

Il nuovo incarico a Padova, dove Pini presta servizio provvisorio già da circa due mesi, rientra nei consueti avvicendamenti tra reparti dell’Arma.

Salerno e la sua vasta provincia perdono una figura militare esemplare, connotata dalle singolari capacità investigative e nel contempo da un’umiltà difficilmente riscontrabile al giorno d’oggi. La redazione di Ondanews augura al Tenente Colonnello Giulio Pini un brillante nuovo percorso professionale a Padova, ringraziandolo per il rapporto di reciproca stima che negli anni ha saputo intessere con la stampa salernitana.

– Chiara Di Miele –

Un commento

  1. Complimenti.lllll

Rispondi a Sergio Cancel

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*