Oggi pomeriggio, gli Agenti del Corpo Forestale dello Stato della Stazione di Foce Sele hanno ritrovato il cadavere di un uomo all’interno di una golena del fiume Sele, in località Precuiali, nella frazione Gromola di Capaccio.

L’uomo, un 50enne originario di Centola, è stato ritrovato nell’abitacolo di una Toyota Yaris rossa. Sul posto sono immediatamente intervenuti i carabinieri del Nucleo Operativo di Agropoli, unitamente ai colleghi della Stazione di Capaccio Scalo. Sembra che la scoperta del cadavere sia avvenuta a seguito di una segnalazione anonima. Sono in corso le indagini da parte della Compagnia dei carabinieri di Agropoli, coordinata dal capitano Giulio Presutti, per risalire alle cause che hanno determinato la morte dell’uomo. Al momento non si esclude alcuna pista: nell’auto sono stati ritrovati sia il cellulare che i documenti.

Il magistrato di turno presso la Procura della Repubblica di Salerno ha disposto l’esame autoptico.

– redazione –


 

 

Commenti chiusi