Un 36enne incensurato è stato arrestato a Capaccio Scalo dagli agenti del Commissariato di Polizia di Stato di Battipaglia durante un’operazione condotta in collaborazione con il Comando della Polizia Municipale.

Dalle indagini è emerso che l’uomo aveva costruito una vera e propria serra artificiale nella sua abitazione: coltivava ed essiccava la marijuana per poi venderla al dettaglio.

Gli agenti hanno individuato l’uomo presso un autolavaggio del posto e in seguito hanno proceduto alla perquisizione dell’abitazione. E’ stata ritrovata marijuana già essiccata e racchiusa in buste sottovuoto del peso complessivo di circa 1,2 kg mentre sul terrazzo vi era una “serra artefatta” sotto cui il 36enne aveva invasato 39 piante di marijuana, di varia altezza, con foglie e infiorescenze pronte per essere lavorate.

La Polizia ha sequestrato la droga, un bilancino elettronico e una somma di denaro.

Il pusher è stato arrestato e condotto presso la Casa Circondariale “A. Caputo” di Salerno in attesa della convalida che si terrà dinanzi al GIP del competente Tribunale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.