Capaccio: Pranzo di matrimonio con lavoratori a nero. 60 mila euro di multa a noto imprenditore



































Ispettorato lavoro carabinieri-300x289Personale in nero impiegato per un banchetto di nozze: nei guai un noto imprenditore alberghiero di Capaccio, titolare di una struttura a 4 stelle, cui è stata comminata una maxi multa di circa 60mila euro. Lo riporta il giornale online StileTv. 

In tutto 15 i lavoratori non regolarizzati, tra cuochi, camerieri, assistenti di cucina, hostess, addetti alle pulizie ed al giardinaggio.

Durante la festa di matrimonio, tenutasi lo scorso mese di aprile, riporta il quotidiano, il titolare dell’albergo si è ritrovato all’improvviso in sala gli ispettori della Direzione provinciale del Lavoro di Salerno accompagnati dai carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo. Tutto il personale sorpreso ‘in servizio’ quel giorno, operava totalmente in nero. Oltre alla sanzione di 1.950 euro fissata per evitare la sospensione dell’attività, il titolare ha dovuto pagare 3.900 euro di multa per ogni lavoratore in nero scoperto dai funzionari.







– redazione –


 





































Commenti chiusi