Tre mesi di reclusione con pena sospesa per F.G., il 52enne di Agropoli accusato di stalking nei confronti di una giovane donna residente a Torre di Mare.

La vittima subiva pedinamenti e continue telefonate e per questo motivo aveva più volte denunciato il suo persecutore ai Carabinieri. Fino a quando, nel mese di agosto, i militari della Stazione di Capaccio Scalo hanno colto l’uomo in flagrante sotto l’abitazione della donna, intento a perpetrare ancora una volta il suo atteggiamento molesto, sottoponendolo agli arresti domiciliari.

Il pm Carlo Rinaldi aveva chiesto il giudizio immediato e ieri il gip Renata Sessa ha deciso per la condanna a tre mesi con pena sospesa per i reati di atti persecutori e porto abusivo di coltello.

– redazione – 


  •  Articolo correlato

22/08/2014 – Capaccio Paestum: Arrestato stalker di Agropoli. Perseguitava una giovane del posto


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*