I carabinieri della Compagnia di Agropoli, agli ordini del Capitano Giulio Presutti, in collaborazione con la Stazione di Capaccio Scalo, nel pomeriggio di ieri hanno tratto in arresto i marocchini Jilali Hammed, di 39 anni, e Ait Lahcen Driss, di 41 anni, per il reato di tentato furto aggravato.

I due marocchini, dopo aver sfondato le porte di alcune stanze della struttura alberghiera “Park Hotel” in via Linora di Capaccio Scalo, per portare via vari oggetti, sono stati sorpresi in flagranza di reato dai militari della dipendente Aliquota Radiomobile.

I due, dopo le formalità di rito, sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa di giudizio direttissimo previsto per oggi.

– redazione – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*