vigili del fuoco e saracinescaNuovo attentato incendiario ai danni dell’autofficina e autolavaggio “Centro motor Paolino”, situato in località Licinella a Capaccio Paestum.

Una bomba carta, collocata in un bidone della spazzatura e posizionata davanti ad una delle saracinesche, è scoppiata nella notte tra sabato e domenica;  la potenza della deflagrazione ha fatto addiritttura frantumare i vetri di alcune abitazioni adiacenti.

Si tratta del secondo attentato, ai danni della stessa azienda, in pochi giorni. Sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della Compagnia di Agropoli di Agropoli, agli ordini del capitano Giulio Presutti.

– redazione –


  •  Articolo correlato

06/09/2014 – Capaccio Paestum: Raid incendiario nella notte ad una nota azienda del settore automobilistico


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano