Vittima di violenze e minacce, una trentanovenne di Capaccio Scalo ha deciso di denunciare ai carabinieri il suo ex compagno.

 La donna, vittima di un ventottenne allevatore di Trentinara, alcune sere fa è stata al centro di una feroce lite con l’uomo con il quale aveva avuto una relazione. Il ventottenne, forse per non essersi rassegnato alla fine della storia, ha aggredito l’ex compagna trascinandola fuori dalla sua automobile per alcuni metri e minacciandola. Nel frattempo sono sopraggiunte alcune persone e l’uomo è scappato via. Ma la vittima, spaventata dopo l’ennesimo episodio di violenza, ha deciso di denunciare il suo aggressore ai carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo, diretti dal luogotenente Serafino Palumbo. Le accuse sono tentato omicidio, lesioni personali e stalking. All’uomo è stato anche ritirato il porto d’armi e sono stati sequestrati alcuni fucili da caccia.

Nel frattempo la Procura della Repubblica di Salerno ha avviato un’inchiesta e ci sono indagini in corso supportate da foto e registrazioni telefoniche.

L’uomo ha problemi legati all’alcool e al gioco d’azzardo e, per questo, ultimamente aveva iniziato ad assumere atteggiamenti ossessivi e violenti nei confronti della compagna. La vittima, al momento, è sotto choc per quanto accaduto ed è assistita da un centro di accoglienza e antiaggressione femminile ad Agropoli.

– redazione – 


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano