hotel cerereFurto ai danni del noto hotel Cerere, situato nella contrada marittima della Laura a Capaccio Paestum.

Come riporta il quotidiano La Città di Salerno, i ladri hanno aggredito e pestato il guardiano che li ha sorpresi subito dopo il colpo. Il fatto si è consumato domenica notte. Nell’ufficio del direttore dell’hotel, Luigi Acanfora, è stata prelevata la cassaforte a muro contenente per lo più assegni. Un furto portato a segno nonostante la presenza del guardiano notturno e di un sistema di videosorveglianza di cui è dotato l’albergo. Il bottino recuperato dai ladri è presumibilmente abbastanza cospicuo.

Secondo una prima ricostruzione della dinamica del colpo, ad agire sarebbero state quattro persone, che hanno cercato di camuffarsi indossando dei cappellini. Una volta giunti sul posto, probabilmente dopo aver effettuato appositi sopralluoghi nei giorni precedenti, sono entrati in azione. La loro attenzione è andata direttamente all’ufficio dove molto probabilmente sapevano era custodita la cassaforte.

La banda di ladri non a caso ha scelto di agire di domenica, giorno in cui, l’albergo ha una maggiore disponibilità di cassa. Mentre scappavano sono stati notati dal guardiano notturno, che stava effettuando i consueti controlli. L’uomo è stato aggredito e malmenato dai malviventi che, essendo in quattro, hanno avuto facilmente il sopravvento sul guardiano che, appena ripresosi ha contattato Acanfora. Il proprietario dell’hotel ha raggiunto subito l’hotel ma quando purtroppo è arrivato dei ladri non vi era nessuna traccia. Una vicenda che ha suscitato non poca preoccupazione tra gli altri albergatori soprattutto per la dinamica in cui è avvenuto il furto. Il tutto si è consumato in pochi minuti. L’ipotesi è che si tratti di una banda specializzata. Importanti le immagini del sistema di videosorveglianza.

redazione –


 

Commenti chiusi