Difende un cane che era stato bastonato da un gruppo di villeggianti napoletani e viene aggredita. La vittima è Michela Grandino, 23 anni, una bagnina di Capaccio.

Lo riporta il quotidiano “La Città”. Il fatto è successo domenica scorsa in località Licinella, su un tratto di litorale libero della costa di Capaccio Paestum. “Ho sentito dei guaiti e ho notato quattro ragazzi, uno dei quali stava bastonando un povero cane – racconta Michela – Più volte gli ho detto di smetterla, ma lui ha continuato. Ne è scaturita una discussione e uno dei quattro mi ha colpito ad un occhio con un pugno. Mi sono difesa, sono intervenuti alcuni bagnanti e il gruppo è andato via”.

Michela, che è campionessa italiana di taekwondo, è riuscita a difendersi, ma ha comunque riportato una lesione all’occhio: i medici dell’ospedale le hanno riscontrato un problema alla retina con una prognosi di dieci giorni. La bagnina recupera spesso cuccioli abbandonati, impegnandosi a trovare loro una casa, e per questo motivo spesso riceve offese ed insulti.

La bagnina ha deciso di procedere con una denuncia, portando il caso all’attenzione dei carabinieri della Stazione di Capaccio Scalo.

– Filomena Chiappardo – 


 

2 Commenti

  1. Emiliano says:

    Vorrei sapere se nel mentre bastonavano il cane e picchiavano la bagnina si facevano un selfie da postare su instagram #mazzateamaretime
    Che vomito.

  2. Ernesto Guevara de la Serna says:

    Ci vogliono le spiagge riservate agli animali…ovviamente agli animali in costume….Brava….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*