L’educazione al centro. Parte da qui “Cantiere Cittadinanza”, il progetto promosso dalla Cooperativa sociale “Il Sentiero” in collaborazione con l’Istituto d’Istruzione Superiore “Pomponio Leto” di Teggiano e con la Parrocchia Sant’Alfonso Maria de’ Liguori a Padula. Il progetto, sostenuto dal Dipartimento per le Politiche della Famiglia-Presidenza del Consiglio dei Ministri, è rivolto ai ragazzi e alle ragazze di età compresa tra gli 11 e i 17 anni e si propone di generare nel Vallo di Diano azioni di partecipazione e protagonismo giovanile. Spazi educativi che diventano luogo di incontro, di dialogo e di sperimentazione.

Continuiamo a sostenere azioni di cittadinanza attiva – dichiara Fiore Marotta, presidente della Cooperativa sociale – a favore del mondo adolescenziale. In un periodo ancora segnato dalle conseguenze dell’emergenza sanitaria riteniamo doveroso favorire processi di aggregazione, socializzazione e di accompagnare il futuro dei nostri giovani“.

“Cantiere Cittadinanza”, rivolto ai ragazzi e alle ragazze dei 19 Comuni dell’Ambito S10, si articola in diversi percorsi educativi secondo un cronoprogramma che ha preso il via a febbraio e che terminerà a gennaio 2023. Alcuni laboratori, Ambiente, Legalità, Educazione digitale, Cittadinanza Attiva, vedono protagonisti gli studenti del Polo Liceale del “Leto”.

Questi laboratori – spiega Maria D’Alessio, Dirigente Scolastica del “Pomponio Leto” – dimostrano il forte legame dell’Istituto con le attività del terzo settore del territorio. La nostra scuola crede nella necessità di essere una vera e propria comunità educante: lavorare su competenze civiche e trasversali non può per nulla prescindere, quindi, dalla necessità di creare alleanze educative con chi opera nel nostro stesso contesto“.

I laboratori di Teatro, Musica, Cinema, Comunicazione a cura della Cooperativa sociale Il Sentiero saranno svolti durante il periodo estivo e fino a novembre presso il Centro Polifunzionale a Silla di Sassano. Presso la Parrocchia Sant’Alfonso Maria de’ Liguori sarà invece attivato il laboratorio dedicato alla Memoria. E sempre qui lunedì 4 aprile ha preso vita l’Hub giovanile “Parsifal”, uno spazio intitolato a uno dei cavalieri della Tavola Rotonda e dedicato ai giovani del territorio. L’Hub sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18.

Ad un già consolidato impegno parrocchiale centrato prevalentemente sul sostegno scolastico – dichiara don Vincenzo Federico affianchiamo questa ulteriore azione educativa affinché si recuperi il senso di comunità e affinché i giovani riscoprano i valori dello stare insieme, della condivisione di uno spazio fisico, della partecipazione ad attività di animazione“.

La partecipazione alle attività è gratuita. Modalità di iscrizione su  www.cooperativailsentiero.it .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.