Rinnovato per altri tre anni il protocollo di intesa tra la Regione Campania, le Prefetture e le Forze dell’ordine per il miglioramento degli standard di sicurezza sui trasporti pubblici. Ad apporre la loro firma il Presidente della Regione Vincenzo De Luca, i Prefetti e Questori di Avellino, Paola Spena e Maurizio Terrazzi, di Caserta, Raffaele Ruberto e Antonio Borrelli, di Napoli, Marco Valentini e Alessandro Giuliano, di Salerno, Francesco Russo e Maurizio Ficarra, il Questore di Benevento Luigi Bonagura e il Comandante regionale della Campania della Guardia di Finanza Virgilio Pomponi.

L’intesa, attivata per la prima volta nel 2016 con valenza triennale, ha l’obiettivo di contrastare atti di vandalismo e fenomeni di aggressione nei confronti del personale di bordo e degli utenti del trasporto pubblico locale e di far percepire, allo stesso tempo, ai cittadini un maggior senso di sicurezza. In un’ottica di sinergia e di cooperazione, il Protocollo riconosce agli appartenenti alle Forze dell’ordine il diritto alla circolazione gratuita sugli autobus che svolgono servizi di Tpl, al fine di fornire assistenza e intervento in caso di commissione di reati o di necessità di ripristino dell’ordine pubblico.

Con questa iniziativa – ha spiegato il Presidente De Luca – la Regione conferma l’attenzione nei confronti del tema della sicurezza evidente nel lavoro che stiamo portando avanti anche con la realizzazione di impianti di videosorveglianza nei quartieri più a rischio. Lo scopo è quello di offrire ai cittadini elementi di serenità e tranquillità“.

La collaborazione ha avuto finora un impatto sicuramente positivo, accrescendo la percezione di sicurezza dei viaggiatori e contribuendo a ridurre il verificarsi di fenomeni di aggressione o di vandalismo. “Le esigenze di tutela della sicurezza pubblica – ha aggiunto il Presidente – sono rese oggi ancora più evidenti dall’incremento di utenza studentesca sui servizi di trasporto pubblico locale generato dal fatto che la Regione ha messo a disposizione degli studenti campani da tre anni 130mila abbonamenti gratuiti. La situazione sarà monitorata da una commissione che ne verificherà l’andamento e i risultati prodotti da questa iniziativa“.

Al tavolo anche il Presidente della Commissione Trasporti del Consiglio regionale Luca Cascone che ha ricordato tra l’altro i risultati già raggiunti. “A Pontecagnano un carabiniere è intervenuto recentemente a supporto di un clochard. Questo progetto – ha precisato – coinvolge con una scontistica superiore al 60% anche militari e vigili del fuoco“.

– Chiara Di Miele –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*