La Regione Campania ha pubblicato il bando per l’assegnazione di contributi e sostegni finanziari alle biblioteche di enti locali e di interesse locale.

Possono presentare istanza di contributo le biblioteche di ente locale e di interesse locale, gli istituti che conducono attività sinergiche con le biblioteche legate ad enti pubblici, le associazioni, le fondazioni, le istituzioni culturali,ma anche le scuole,le università,gli enti religiosi. Sono escluse le domande presentate da persone fisiche e giuridiche con finalità di lucro. Nel documento ufficiale si mettono dei limiti precisi all’erogazione dei finanziamenti. Possono richiedere sostegno finanziario, infatti, tutti i soggetti che hanno le seguenti finalità: interventi di tutela del patrimonio bibliografico antico e di pregio; promozione e valorizzazione dei patrimoni bibliografici antichi e di pregio; catalogazione informatizzata di fondi antichi; progetti di digitalizzazione del materiale librario antico.

Le istanze vanno presentate entro il termine perentorio del 27 marzo 2014. L’importo dei singoli contributi può raggiungere € 10.000 e comunque non può essere superiore al 50% della somma richiesta.

Le altre informazioni possono essere raccolte sul sito CLICCANDO QUI

– redazione –


 

Commenti chiusi