Due Comuni del Vallo di Diano, Montesano sulla Marcellana e Atena Lucana, e due Comuni della Piana del Sele, Oliveto Citra e San Gregorio Magno, sono stati ritenuti idonei per ricevere i fondi per l’innovativo progetto di mobilità sostenibile. Il progetto regionale “Campania 2020 – Mobilità Sostenibile” è rivolto a tutti i Comuni delle Aree Interne della Campania.

La Giunta Regionale ha definito le linee di azione che prevedono la realizzazione di servizi e soluzioni intelligenti, anche attraverso strumentazioni installate in loco, e la riqualificazione delle infrastrutture urbane al fine di renderle idonee allo sviluppo di nuovi modelli di mobilità sostenibile e sicura. Il progetto prevede incentivi alle infrastrutture di ricerca, ai servizi per l’innovazione e ai progetti di ricerca e sviluppo. Prevede un sostegno alla sperimentazione dei modelli e a progetti di innovazione, attività di diffusione dei nuovi modelli di mobilità sostenibile e divulgazione dei risultati.

Come scritto nel decreto regionale, “la ‘Strategia Nazionale per le Aree Interne del Paese’ è parte integrante del Programma Nazionale di Riforma e mira a favorire la coesione sociale attraverso uno sviluppo equilibrato del territorio regionale, per questo risulta opportuno sostenere gli interventi infrastrutturali funzionali all’affermazione di nuovi modelli di mobilità in coerenza con policy pubbliche finalizzate a uno sviluppo equilibrato e alla riduzione delle disparità all’interno del territorio regionale campano, in particolare a favore dei Comuni delle Aree Interne e si propone di sostenere i Comuni distanti dai centri di offerta dei servizi essenziali che hanno subito nel corso del tempo un processo di marginalizzazione e declino demografico e le cui importanti potenzialità vanno recuperate e valorizzate con politiche di sviluppo integrate“.

La sperimentazione è relativa a una viabilità caratterizzata da soluzioni innovative di Smart Roadad altissimo risparmio energetico e sostenibili da un punto di vista ambientale con dispositivi che aumentano la sicurezza e la cosiddetta ‘guida intelligente’- commenta il sindaco di Montesano sulla Marcellana, Giuseppe Rinaldi –  Attendiamo gli atti successivi della Regione o di chi sperimenterà queste soluzioni ad elevato grado di automazione ed innovazione. Indubbiamente siamo soddisfatti perché entriamo a far parte di un progetto estremamente moderno e fondato sull’innovazione tecnologica oltre ad essere strettamente legato alla sostenibilità ambientale, tema a cui siamo particolarmente legati considerate anche le note battaglie che portiamo avanti per la difesa e la tutela del nostro straordinario patrimonio ambientale”.

– Annamaria Lotierzo – 

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*