Un incidente che poteva trasformarsi in tragedia quello che ha visto protagonista un 72enne di Licusati, frazione di Camerota.

L’anziano, come si legge sul quotidiano La Città di Salerno, nel tentativo di spegnere il fuoco che aveva acceso per bruciare delle sterpaglie, ha riportato ustioni gravi al volto e alle gambe.

Gli operai forestali del servizio antincendio della Comunità Montana “Bussento, Lambro e Mingardo” lo hanno trovato a terra, circondato dalle fiamme, dopo essere accorsi richiamati dal fumo che si innalzava.

Sul posto i sanitari del 118 e i Carabinieri.

Le condizioni dell’uomo sono apparse subito gravi. I suoi pantaloni e le scarpe erano completamente bruciati e sulle gambe aveva ustioni di secondo e terzo grado. Con l’eliambulanza è stato trasportato all’ospedale “Sant’Eugenio” di Roma.

I militari dell’Arma hanno avviato le indagini sull’accaduto.

– Chiara Di Miele –


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*