Calcio,Valdiano. Non basta Doukourè,il Sant’Agnello vince 2-1 in rimonta con gli azulgrana ridotti in 10



































Un vero peccato. Il Valdiano vede sfumare la vittoria sul campo del Sant’Agnello e torna a casa a mani vuote dopo essere passata meritamente in vantaggio nella prima frazione grazie ad una bella marcatura del funambolico Doukorè al rientro dopo il turno di squalifica. L’undici del neo trainer Pasculli scende in campo senza nessun timore e dopo qualche timido tentativo a metà della prima frazione passa in vantaggio con una pregevole giocata dell’attaccante ivoriano.

E sull’1-0 per gli azulgrana della presidente Barbara Aumenta Sabia, le squadre rientrano negli spogliatoi a metà match. Nella ripresa cambia tutto, quando l’arbitro, la signora Angela Capezza della sezione di Napoli, mostra il secondo giallo e quindi decreta l’espulsione all’under Cestaro, facendo rimanere in inferiorità il Valdiano che da questo momento comincia a soffrire e dopo poco il Sant’Agnello trova con Mosca la marcatura del pareggio. Un risultato che avrebbe espresso al meglio quanto fatto vedere dalle due squadre, ma i costieri forti della superiorità numerica cominciano a pigiare sull’acceleratore e quasi nella parte finale, con un tiro dal limite di Liguori, trovano anche l’inatteso vantaggio, ribaltando la situazione. Una vera e propria mazzata per Coquin e compagni, che non trovano la forza per riuscire a replicare e alla fine a brindare è il Sant’Agnello (2-1), mentre al Valdiano resta una buona gara ma nessun punto con la situazione di classifica che continua ad essere molto delicata.








L’unica nota per così dire positiva in una giornata storta è che le altre principali antagoniste degli azulgrana nella lotta per non retrocedere hanno tutte perso di fatto facendo rimanere pressoché immutata la situazione nella parte bassa. Al Valdiano resta il rammarico di aver gettato alle ortiche una buona opportunità. Ma non c’è neanche tempo per recriminare troppo in quanto mercoledì si torna nuovamente in campo per il recupero della seconda giornata rinviata per neve e ghiaccio e gli uomini di Pasculli saranno chiamati ad affrontare la trasferta sul campo della Battipagliese che ha fatto registrare la sesta sconfitta consecutiva. Si annuncia pertanto una sfida tra team in chiara difficoltà che proveranno a venire fuori da una situazione davvero difficile per entrambi. L’appuntamento è al Pastena mercoledì 13 alle ore 15.

– Gerardo Lobosco –



































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*