Lasciate alle spalle le fatiche iniziali e la meritata promozione conquistata lo scorso anno, per l’ASD Valdiano è tempo di pianificare la prossima stagione nel campionato di Eccellenza. Ad anticipare le prime mosse, le iniziative a breve termine, i piani e le ambizioni della squadra del patron Carmine Cardinale, ci pensa il direttore sportivo Paolo Vertucci.

“Il campionato prenderà il via nella prima settimana di settembre e ci stiamo preparando ad affrontare al meglio la prossima impegnativa stagione – spiega Vertucci – Le difficoltà sono diverse, soprattutto a livello di risorse economiche, visto il crescente impegno che, al riguardo, la categoria superiore richiede. Siamo felici, al riguardo, dell’ingresso in società dell’ex presidente del Montesano calcio, Giovanni Monaco e auspichiamo l’entrata di nuovi soci”.

“Stiamo, inoltre, valutando – sottolinea – la possibilità di dar vita a delle forme di azionariato popolare, attraverso l’acquisizione delle quote della società. In tal senso ognuno, a suo modo e con le proprie possibilità, può sostenere la squadra. La quota versata, poi, potrebbe anche andare a coprire l’abbonamento allo stadio “Vertucci”, visto che in Eccellenza, per poter assistere alle partite casalinghe, è previsto il pagamento del biglietto, del costo di 3euro. Si potrebbe, in aggiunta, dar vita ad un comitato Pro Valdiano che, con un proprio rappresentante, possa partecipare anche alle riunioni e dire la sua”.601554_204148289718732_1088611287_n

Per quel che riguarda l’aspetto più squisitamente tecnico, è di pochi giorni fa la notizia della conferma dell’allenatore Francesco Tudisco.

“Il mister rappresenta la base fondamentale da cui ripartire – spiega Vertucci – In merito ai calciatori, invece, in questi giorni si terranno degli stage dedicati agli under ed utili a sondare la disponibilità degli attuali giocatori a restare in azulgrana. Se le richieste economiche resteranno le stesse – aggiunge – non ci saranno problemi per la riconferma. Dovremmo, tuttavia, potenziare la rosa, con l’acquisto, tra gli altri,  di un centrale difensivo di spessore e di un attaccante. Puntiamo a disputare un campionato importante, con l’apporto ed il sostegno di tutti”.

– Cono D’Elia –


 

Commenti chiusi