Calcio: Morea, superstar del Valdiano, lanciato verso l’eccellenza. Real Vallo, il dado è tratto



































Il Valdiano che insegue lo storico traguardo dell’eccellenza ha in Morea “il Pugliese” la vera superstar.

L’attaccante, nell’ultima uscita, forse la più difficile in questa “volata” finale con il Real Pontecagnano, si carica sulle spalle la squadra e con una prestazione degna di altri palcoscenici toglie le castagne dal fuoco nel delicato e complicato match con la rognosa Rocchese. E dire che Morea, dopo poche battute, aveva contribuito a far mettere la gara sui binari giusti realizzando una doppietta, inframezzata da una marcatura di Cissè, poi complice una difesa che definirla allegra appare un vero e proprio eufemismo.

La Rocchese era riuscita anche a pareggiarla e quando sembrava che tutto fosse incamminato verso un deludente pari che avrebbe e non poco compromesso la scalata verso lo storico traguardo, ecco spuntare la classe cristallina del “Barese”  che si è regalato una rete d’autore e fatto esplodere il “Vertucci” liberandolo dagli incubi già vissuti nella passata stagione.








Il vantaggio sui picentini del Real Pontecagnano resta immutato e lo striscione con la scritta arrivo si avvicina sempre più. E se a Teggiano si gongola per le prestazioni  di Morea e soci, per la gioia di patron Carmine Cardinale, a pochi chilometri di distanza, a Sant’Arsenio, si respira un clima di rassegnazione.

Il Real Vallo di Gentile incappa in un’altra sconfitta e vede allontanarsi anche le possibilità di giocarsi la salvezza attraverso i play out. Il distacco dalla quintultima è di 11 punti, troppi per pensare alla fase post season. Il pesante passivo sul campo amico rimediato dal Real Agropoli non lascia scampo e il calendario di certo non dà una mano ai ragazzi del presidente Angelo Greco: il destino per la matricola, purtroppo, appare segnato. Solo un miracolo potrebbe cambiare il destino del club santarsenese.

– Gerardo Lobosco –


 





































Commenti chiusi