La Serie D di calcio ha incoronato le sue stelle e tra queste c’è anche Jacopo Murano, originario di Vietri di Potenza, che meno di un mese fa ha fatto il triplo salto di categoria: dal Savona (Serie D) alla Spal (Serie A).

A Viareggio il 26enne è stato premiato come capocannoniere e miglior attaccante di tutta la Serie D, nell’ambito della quinta edizione di “D Club”, organizzata dalla Lega Nazionale Dilettanti, con la collaborazione del Corriere dello Sport e di Tuttosport. Sono 8 le personalità del calcio dilettantistico italiane premiate, tra queste anche Murano, che ha ricevuto il premio al Grand Hotel Royal.

Una stagione da record quella di Murano, che in Liguria con la maglia del Savona ha realizzato ben 26 reti in 33 partite, tanto da guadagnarsi la chiamata della Spal, squadra neo-promossa in Serie A. Tra qualche settimana per lui inizierà la preparazione con la squadra di Ferrara.










Sono molto felice per questo riconoscimento – ha detto Murano ad Ondanews – È un premio importante che corona per me un anno importante con la maglia del Savona. Un premio che dedico a me e a tutte le persone che da sempre mi sono vicine. Adesso sono concentrato per il lavoro importante che inizierà con la Spal“.

– Claudio Buono –


 


  • Articolo correlato:

27/5/2017 – Calcio. Jacopo Murano, originario di Vietri di Potenza, firma il contratto con la Spal in Serie A

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*