Dopo quattro risultati utili consecutivi che hanno fatto compiere al Valdiano un bel balzo in classifica nel massimo torneo di eccellenza, si ferma il cammino degli azulgrana sul campo amico al cospetto della capolista Gragnano, che con esperienza e con un po’ di fortuna che non guasta mai è riuscita ad espugnare l’impianto teggianese. Il punteggio finale di 1-3 a favore dei partenopei può apparire come una severa lezione per i ragazzi di Tudisco, ma i tanti presenti accorsi nella struttura sportiva di località Castagneto hanno potuto constatare che così non è stato.

Il Gragnano ha vinto ma ha dovuto soffrire, rischiando anche di subire il pareggio quando, dopo la rete di Di Giacomo che ha riaperto i giochi, il bomber pugliese Morea ha sfiorato il pareggio mandando la sfera a stamparsi sulla traversa, prima del definitivo 1-3 giunto nel finale con una rete nata in sospetta posizione di fuorigioco. Una sconfitta amara per il Valdiano, ma che non demoralizza Giordano e soci, pronti a ritornare in campo mercoledì nel terzo turno infrasettimanale quando saranno di scena sul campo della Scafatese.

Ma a fare da contorno a questa sfida con la capolista Gragnano sugli spalti, tra i tanti tifosi presenti, ha tenuto banco il “caso Vertucci”. Infatti lo storico direttore sportivo ha seguito la gara dalla tribuna, alimentando così le voci di un suo allontanamento dal club. Sull’argomento abbiamo ascoltato lo stesso Paolo Vertucci, che ha parlato di una pausa di riflessione che avrebbe preso in attesa che venga fatto un chiarimento con un componente della squadra e per questo avrebbe deciso di allontanarsi.

Ho ritenuto opportuno per non inficiare il lavoro del tecnico e non turbare l’ambiente del team, impegnato nel difficile cammino dell’eccellenza di rimanere fuori, in attesa di avere questo confronto rinviato per impegni da parte dei dirigenti della società – ha detto Vertucci – per questo ho preferito starmene da parte”. Fin qua Vertucci, ma secondo i bene informati che vivono da vicino le vicende del club caro al patron Carmine Cardinale, questo sarebbe il passo che porterebbe ad una interruzione del rapporto tra le parti. Le prossime settimane potranno chiarire il quadro della vicenda che si è venuta a creare e serviranno a dipanare anche questa intricata matassa.

– Gerardo Lobosco – 


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*