Parte con il piede sbagliato la nuova esperienza del Valdiano nel massimo torneo regionale di Eccellenza.

Gli azulgrana dopo essere rimasti fermi nel turno inaugurale hanno debuttato alla seconda giornata e l’impatto con la nuova categoria è stato amaro. Il Faiano che due stagioni orsono riuscì a vincere la volata proprio con la formazione di patron Cardinale, è apparsa meglio attrezzata e più integrata, vista anche l’esperienza maturata nella passata stagione, nella massima categoria.

Una sconfitta (2-0) che non lascia spazio a possibili recriminazioni da parte del team guidato da Tudisco. Il tecnico al termine della contesa è apparso molto imbronciato. L’approccio negativo con l’eccellenza per il Valdiano conferma la difficoltà a cui dovrà andare incontro la compagine della “Città della Principessa Costanza”. Se poi a questo si aggiunge anche il fatto che si è affrontato un’avversaria meglio organizzata, per oltre un tempo con l’uomo in meno (Coronato espulso) e senza l’apporto del bomber Morea, per il quale è tornato a farsi vivo l’atavico problema fisico (pubalgia) che di fatto ne ha frenato la carriera a livelli più alti, si comprende bene che la sconfitta a Faiano appare come la naturale conseguenza.

Ora, non resta che rimboccarsi le maniche e pensare già al match in programma mercoledì 24, quando è in programma il primo dei 4 turni infrasettimanali previsti per questo girone che presenta 17 squadre al via. Insomma, per la truppa di Tudisco subito l’opportunità di tornare in campo e provare a voltare pagina. E mercoledì è il giorno dello storico debutto sul campo amico del “Vertucci” di Teggiano.

Sulla strada del Valdiano ci sarà un’altra matricola, il ripescato San Tommaso, compagine avellinese che invece ha rotto il ghiaccio centrando la prima vittoria (3-1) con la Palmese.

Un plauso al Sassano: alla sua prima stagione in promozione brinda al successo con un poker (4-1) rifilato al Real Bellizzzi che nella passata stagione vinse la regular season di prima categoria precedendo proprio i ragazzi del presidente Ricciardone che con questo secco parziale si sono presi una bella rivincita. Ma al di là di quest’aspetto, la vittoria può rappresentare un buon viatico verso una tranquilla salvezza.

– Gerardo Lobosco –


 

Scrivi un commento. Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamatori e razzisti

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*