Calcio a 5. Gallon, portiere col vizio del gol che punta alla serie B con lo Sporting Sala Consilina









































Appena due settimane fa ha festeggiato insieme ai suoi nuovi compagni in una serata molto simpatica e con tanta armonia il suo 30° compleanno. Stiamo parlando di Fagner Gallon, nato a Guapore nello stato del Rio Grande del Sud, di professione portiere di Futsal, disciplina che ha iniziato a praticare fin da piccolo nella scuola calcio Age, con cui ha anche vinto un campionato Under 11.

Da undici stagioni è giunto in Italia difendendo i pali di club di prestigio a partire dall’Acqua & Sapone, per poi passare ad Isernia e proseguire dopo una stagione nel suo paese, con esperienze in Sicilia e Calabria sempre tra serie A e B. Da metà ottobre ha deciso di scendere in serie C1 ed abbracciare l’ambizioso progetto dello Sporting Sala Consilina dei presidenti Antonio e Giuseppe Detta. Una scelta convinta per questo portiere col vizio del gol: “Un sodalizio che sta crescendo e che punta ad ambiziosi traguardi. Sono arrivato a Sala Consilina per vincere.

Gallon ovunque sia andato ha sempre chiuso la stagione figurando non solo tra i migliori portieri ma si è segnalato nella classifica dei marcatori. Ed anche con la casacca nero verde dello Sporting Sala Consilina si è quasi subito fatto conoscere in questa veste. La prima rete con il team valdianese l’ha messa a segno in terra sannita contro il Benevento per poi ripetersi al Palazingaro tra l’entusiasmo dei tifosi che lo hanno osannato.










Alla domanda perché uno come Gallon abbia deciso di rinunciare alle proposte di club anche della serie A, Fagner risponde deciso e convinto: “Ho visto da subito nei dirigenti di questo club un progetto valido ed ambizioso, poi mi è bastato poco per capire che avevo di fronte persone serie e valide con le quali poter affrontare quest’avventura. Sto cercando di dare il mio contributo e i risultati finora ci stanno dando ragione. Abbiamo conquistato il platonico titolo di campione d’inverno con due giornate di anticipo sulla conclusione del girone di andata e ci siamo guadagnati sempre con largo anticipo la partecipazione alla Final Eight di Coppa Italia. Ora però dobbiamo proseguire su questa strada anche perché abbiamo davanti altre 15 partite più gli impegni nel trofeo tricolore, ma sono convinto che alla fine riusciremo ad ottenere la tanto agognata promozione in serie B”.

Fagner Gallon, nella sua avventura a Sala Consilina, ha stabilito proprio sabato scorso sul campo del Futsal Coast un altro piccolo primato, quello di non subire gol in una partita e spera di ripetersi anche quando gioca in casa dove le dimensioni ridotte del Palazingaro rendono l’impresa più complicata, ma Gallon è pronto a sfatare anche questo tabù.

– Redazione Sportiva –





































Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*