protesta immigrati sassano 02Un gruppo di immigrati ospiti del centro Sprar di Caggiano (Sistema di protezione e accoglienza per rifugiati e richiedenti asilo), ieri sera ha completamente bloccato la strada provinciale Isca- Pantanelle, per protestare contro la qualità del cibo che gli viene servito, la mancanza dei documenti e la mancata consegna del pocket money, cioè la cifra che viene data ai migranti per le piccole spese quotidiane.

Stanchi di questa situazione, i giovani rifugiati hanno preparato le valigie e si sono incamminati a piedi per le strade del piccolo borgo salernitano, fino alla strada provinciale, con l’intento di raggiungere la Questura di Salerno.

Scesi in strada hanno invaso le corsie di marcia  paralizzando il traffico per circa un’ora, creando disagi ad automobilisti e camionisti.

protesta immigrati sassano 01L’ordine è stato riportato in poco tempo dai Carabinieri della locale Stazione, coadiuvati dai colleghi della Compagnia di Sala Consilina che, in tarda serata, hanno riaccompagnato i giovani profughi nel centro di accoglienza a Caggiano.

“Alcuni giorni fa abbiamo contattato il Ministero dell’Interno per chiedere chiarimenti sul ritardo nella consegna dei soldi per gli immigrati – dice Antonio Cafaro vice presidente G.O.P.I, a riguardo del pocket money – che l’anno scorso è avvenuta tra Marzo e Aprile. Probabilmente questi soldi arriveranno per metà luglio, ma domani mattina contatteremo il servizio centrale a Roma per cercare una soluzione al problema.”

Per la cronaca, non tutti i ragazzi ospitati nel centro Sprar di Caggiano hanno aderito alla protesta, subito sedata grazie al pronto intervento dei Carabinieri.

– Rosanna Raimondo – 


 

19 Commenti

  1. ANDATE A ZAPPARE LA TERRA CHE FATE MEGLIO, SI FREGANO 40 € AL GIORNO , VITTO ALLOGGIO E SIGARETTE GRATUITE, I MIGLIORI CELLULARI, IPHONE, SAMSUNG E NOI POVERI ITALIANI FACCIAMO FATICA AD ARRIVARE A FINE MESE. CHE VERGOGNA……. ISTITUZIONI VERGOGNATEVI…………

  2. Tina hai pienamente ragione x gli immigrati , che poi non sono tanto immigrati visto che arrivano tutti o quasi con telefoni da 700 euro ,vengono stanziani milioni di euro da l’Europa le strutture tipo scuole cadono a pezzi , una ferrovia che non verrà mai attivata eccetera è eccetera, il motivo è un altro portare questa gente in Italia e diventato un affare , quindi finche ci sara l’Europa questo affare non finira’ mai e questo l’Inghilterra lo ha capito

  3. Cara rosetta sei tu che ti dovresti vergognare parli ma non sai quello che dici , io da anni che sono emigrato in Germania ho accettato le loro leggi il loro modo di vivere , perché se protestavo mi cacciavano a pedate quindi L’Italia è nostra e nessuno si deve permettere di protestare , questi ragazzi che tu dici possono essere i peggiori delinquenti nel loro paese di origine .

    • massimo lorenzi says:

      CAPISCO AVER ACCETTATO LE LORO LEGGI, MA PERCHE’ ACCETTARE I LORO MODI DI VIVERE.
      HAI CAMBIATO, FORSE, LE TUE ABITUDINI ALIMENTARI STRAFOGANDOTI DI WURSTEL E KRAUTI CON ACETO, O TI SEI ANDATO AD UBRIACARE TUTTI I VENERDI SERA O ALEE ANNUALI OKTOBER-FEST?
      UNA PERSONA VIVE COME GLI PARE NEL RISPETTO DELLE LEGGI DEL PAESE IN CUI VIVE.
      SE HAI FATTO CIO’ CHE DICI SEI UNO SENZA ATTRIBBUTI!!!

  4. Un pò di comprensione per cosa ? perché il pasto non è buono?Perché non hanno un menu vastissimo per poter scegliere?Perché il tutto non è di loro gradimento? personalmente questi atteggiamenti non li tollero da nessuno indipendentemente dalla razza,, neanche se fosse mio figlio.Quindi non parliamo di intolleranza all’immigrato né di razzism ma di buon senso.,Caso mai siamo noi a subire le ingiustizie da parte della nostra ITALIA insieme all’lEUROPA. ma lo sapete che per loro vengono stanziati milioni di euro mentre per il sociale i diversamenti abili non c’è più un centesimo neanche per mantenere in piedi quelle piccole strutture già esistenti?Tanto chi se ne frega,loro sono persone invisibile senza volto e senza voce .NON POSSONO MICA PROTESTARE!?

  5. Vergognatevi, e magari siete anche genitori. …..

  6. Commenti vergognosi, siete voi proprietari della terra che calestate? Tutti hanno diritto a un pezzo di pane. Potrebbero essere i vostri figli, la crudeltà umana non ha limiti.

  7. E no: è troppo facile espremersi così.
    Smettetela.. Solo commenti contro gli immigrati.
    Tanti nostri giovani lo sono. Ancora oggi.
    Un poco di comprensione!

  8. Non potete essere così semplicistici, vorrebbero certamente dare una mano ma non si sa come fargliela dare. E poi sono minori.. Cioè ragazzi e bambini.. Non siate così disumani.. Se foste al posto loro? Come lo siamo stati e tantissimi nostri giovani lo sono ancora.

    • Le rispondo io che sono emigrante carissima cittadina italiana……mio padre mi diceva che stava a lavorare 10/12 ore al giorno e alloggiavano nei container di ferro messi appositamente dall’azienda per gli immigrati!!!
      Poi man mano gli italiani con la loro arte dell’arrangiarsi so diventati imprenditori all’estero e non più emigranti, ma col sangue e sudore e umiliazioni cara mia……..
      A me non pare che sti ragazzi che arrivano gli piace il lavoro …….. E poi non mi pare che vengono dal terzo mondo…..hanno tutti l’iPhone e la cuffietta bianca in stile balotelli……e stanno ore ed ore a telefonare………sicuramente chiamano al loro famiglia munita di telefono………quindi quale terzo mondo??? Tra poco ci diventeremo noi……..saluti dall’estero dove si zappa h24 x vivere degnamente!!!

  9. Stanno sorvolanto il filo della nostra sopportazione……. Non diamo più spazio a nessuno perché nessuno se ne frega di noi….. veramente non riusciamo piú ad arrivare a fine mese.
    .. E questi non fanno un ca…….o e pertendono cosa …..!!!! ….. Siamo stanchi di essere noi prigionieri nel nostro paese…..L’unica soluzione????? Fuoco e Fiamme…. Manca pochissimooooo….

  10. Siamo un popolo di pecoroni!!! Non abbiamo coraggio di prendere i forconi!!!

  11. Mandateli al loro paese….. Spenderemo molto di meno….. Fanno le proteste!!!!!… Andate a lavorare…. Perché il sostegno che stiamo offrendo é sudore del nostro lavoro…… Lavorate…… E abbiate rispetto delle nostre regole in Italia…… Perché siamo alla frutta….. Noi Italiani non possiamo più tollerare questi comportamenti….. Quindi stiamo sul filo di una rivolta contro queste persone che non fanno niente dalla mattina alla sera…….. Non siamo razzisti…….Ma se vogliono dettar legge nel nostro paese non saremo piú tolleranti………. FUOCO E FIAMME…… NON DATE SPAZIO A NESSUNO PERCHÉ A NOI ITALIANI CI PRENDONO ANCHE PER IL CU…….O…. RIDETE…. TANTO SIETE AL LIMITE….. A POVERI VOIIIIII

  12. A calci in culo e pedalare.

  13. Ma rispediteli a casa loro con il metodo a forcone….
    Questi nn scappano da nessuna guerra e pretendono pure….!!!!
    Bloccano strade?….protestano?
    Calci nel sedere….e viaggio di ritorno verso i loro paesi

  14. Pasquale says:

    Povera ITALIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*