Il sindaco di Buonabitacolo Elia Rinaldi revoca le deleghe allo Sport, Protezione Civile e Cimitero all’assessore Carlo Bianco.

Per Rinaldi, è necessario che “tutti i componenti della giunta assicurino una più assidua presenza”, ma anche che i componenti della Giunta si avvicendino per coinvolgere in modo più diretto i componenti della maggioranza nell’azione di governo del paese.

Troppe, dunque, le assenze di Carlo Bianco, delle motivazioni che hanno spinto Rinaldi a tale scelta si parlerà nel consiglio comunale convocato per il prossimo 23 febbraio.

In Giunta restano, fino alla nomina del nuovo assessore, il sindaco Rinaldi e il vicesindaco Barbara Lapenta.

 “Le assenze in giunta sono semplicemente dovute agli impegni di lavoro dell’ex assessore e non ad assenteismo. Il lavoro degli amministratori non si giudica dalle presenze in giunta o in consiglio comunale, ma dalle attività svolte – ha precisato il sindaco Rinaldi Bianco è stato un valido collaboratore. L’ex assessore ha tutta la mia stima. Apprezzo molto il lavoro che ha svolto in tutti questi mesi di amministrazione”.

“La scelta della revoca è semplicemente legata alla necessità di consentire anche agli altri componenti dell’Amministrazione comunale di vivere l’esperienza di governo. Abbiamo ancora tanto da fare. Ci sono questioni urgenti da affrontare e altre da programmare – conclude il primo cittadino –  Confido molto nell’impegno di tutti gli amministratori nel portare avanti gli obiettivi stabiliti in campagna elettorale. A noi spetta il compito di non sciupare l’occasione di aprire il futuro alle nuove generazioni”.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano