Il Comune di Buonabitacolo, guidato dal sindaco Giancarlo Guercio, ha posto tra gli obiettivi prioritari della sua politica la sicurezza dei cittadini oltre che la salvaguardia dell’ambiente e la tutela del patrimonio. Al fine di preservare l’incolumità del paese, la Giunta ha approvato il progetto definitivo di videosorveglianza denominato “Buonabitacolo sicura”.

L’azione è nata dall’esigenza di ovviare alla ridotta disponibilità di uomini che rende complesso un capillare presidio del territorio con l’obiettivo di prevenire episodi criminosi a danno del patrimonio pubblico e privato.

“I nostri centri hanno bisogno di essere resi più sicuri e vanno intraprese azioni di contrasto alla micro criminalità che purtroppo è presente nei nostri territori – dichiara il sindaco Guercio – Un comprensorio cerniera tra Campania, Basilicata e Calabria, crocevia di traffici illeciti, così come evidenzia il Rapporto sulle criminalità della Procura nazionale antimafia. Abbiamo quindi aderito al bando del Ministero dell’Interno, coordinato dalla Prefettura, auspicando nel finanziamento di un progetto utile e a beneficio della sicurezza dei cittadini“.

Soprattutto nei mesi estivi in conseguenza dell’aumento del flusso turistico si rende necessario il sistema di sorveglianza che si inserisce nell’elenco delle opere pubbliche del Comune di Buonabitacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano