La situazione a Buonabitacolo è sotto controllo, ritengo quindi opportuno alleggerire le misure in vigore“. Ad affermarlo è il primo cittadino Giancarlo Guercio.

Con una nuova ordinanza sindacale, in vigore da domani, Guercio decide così di chiudere le attività commerciali non più alle 18 bensì alle 19.30 e di riaprire il cimitero comunale, che sarà visitabile dalle ore 10 alle 17. Via alle celebrazioni religiose: sarà possibile assistere alle funzioni per un massimo di 30 partecipanti.

E’ un piccolo spiraglio che rappresenta anche un momento di conforto e tranquillità – dice Guercio -, rispetto a quanto vissuto nei giorni scorsi, complicati per tutti. Gli sforzi fatti non devono risultare vani, ora dobbiamo essere molto più attenti. Grazie alle restrizioni siamo riusciti a circoscrivere e contenere il numero dei contagi, ma ciò non significa che possiamo ritenerci liberi. Non possiamo permettercelo in questa fase critica ed emblematica. Negli altri paesi i contagi crescono, questo significa che se riprendiamo ad avere contatti all’esterno del nostro paese potremmo riportare il virus nella nostra comunità“.

Il primo cittadino ha poi raccomandato di continuare a seguire quelle poche regole imposte, ovvero indossare la mascherina, igienizzare le mani e gli ambienti.

Dobbiamo fare l’ultimo sforzo – afferma infine -, Buonabitacolo deve uscire da questa angoscia. Adesso è fondamentale che ci sia attenzione da parte di tutti, evitiamo di incontrare altre persone se non strettamente necessario“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*