Domani pomeriggio, alle 15:30, nella chiesa della Santissima Annunziata a Buonabitacolo saranno celebrati i funerali di Giuseppe Guercio, il giovane camionista 27enne deceduto mercoledì sera in un incidente stradale sull’autostrada Salerno – Reggio Calabria. Insieme a lui è morto anche Mattia Caso di 22 anni che si trovava a bordo dello stesso camion. La cerimonia funebre sarà officiata da Mons. Antonio De Luca, Vescovo della diocesi di Teggiano – Policastro.

Oggi è stato effettuato l’esame autoptico sul corpo di Giuseppe e nel pomeriggio la salma è stata restituita ai familiari. L’autopsia in casi come questi è un atto dovuto e servirà a capire anche se Giuseppe ha avuto un malore mentre era alla guida del suo camion. Sono tantissime le persone che in queste ore si stanno recando a casa dei familiari del 27enne per stringersi intorno al loro dolore.

I due giovani camionisti sono morti dopo essere finiti contro un altro camion nel tratto compreso fra gli svincoli di Contursi Terme e Sicignano degli Alburni. L’impatto ha completamente distrutto la cabina di guida del mezzo su cui viaggiavano i due ragazzi che sono morti sul colpo. I Vigili del Fuoco hanno dovuto lavorare a lungo per estrarre i due corpi dalle lamiere. Alla ricostruzione della dinamica stanno lavorando gli agenti della Polizia Stradale di Eboli. Per la giornata di domani il sindaco del piccolo centro valdianese, Elia Rinaldi, ha proclamato il lutto cittadino.

– Erminio Cioffi –


Articoli correlati

9/07/2014 – Tragedia sull’A3. Morti due giovani. Uno è di Buonabitacolo

10/07/2014 – Buonabitacolo e Maratea sotto shock per la morte di Giuseppe e Mattia


Commenti chiusi