Nel mese di dicembre 2019 il Forum dei Giovani di Buonabitacolo ha partecipato al bando regionale “Giovani in Comune” con il progetto “I mestieri della lunga vita” e ottenuto un importante finanziamento.

Come da cronoprogramma, entro il 31 agosto le attività riportate nel progetto sono state ultimate. Infatti qualche giorno fa si è tenuto presso la Biblioteca Comunale, sede del Forum di Buonabitacolo, l’evento finale durante il quale sono stati presentati tutti i lavori svolti. I ragazzi della realtà giovanile durante questo anno e mezzo, nonostante l’emergenza sanitaria, hanno rivisto il progetto cercando di rispettare le normative anti-Covid nella realizzazione delle attività. Infatti alcune voci previste sono state riorganizzate svolgendole a distanza mentre altre studiate in modo da evitare assembramenti.

L’intero progetto è stato diviso in 3 macro-voci. Una macro-voce è stata incentrata sulla riscoperta di  4 antichi mestieri (falegname, sarto, saponaro e calzolaio). Sono stati realizzati nel periodo estivo 4 laboratori di 18 incontri ciascuno in cui si è potuto riscoprire ed apprendere la tecnica degli antichi mestieri che al giorno d’oggi tendono sempre più a venir meno. Una seconda macro-voce ha toccato la tematica della dieta mediterranea e il corretto stile di vita. Questa attività ha dato modo di visitare “virtualmente” le stanze del museo sito a Pioppi. I ragazzi guidati dall’intero staff hanno visionato le bellezze presenti all’interno della struttura scoprendo i principi della dieta mediterranea e la storia del suo fondatore, Ancel Keys. Dopo la visita i ragazzi hanno ospitato in sede la dottoressa Laino, esperta nutrizionista che ha ripreso la tematica e ha dato dei consigli utili da seguire per un corretto stile di vita. Le attività sono state seguite dalla registrazione di una serie di podcast, grazie a una web radio che è stata oggetto progettuale di una terza macro-voce del progetto insieme al sito internet creato e già attivo (www.forumgiovanibuonabitacolo.it).

La web- radio è stata inaugurata nel mese di gennaio 2021 ed è attiva presso la sede del Forum anche per future iniziative. I ragazzi ringraziano chi “ha patrocinato l’idea progettuale e chi ha collaborato per la realizzazione delle attività. Fiduciosi di aver lanciato un messaggio importante con queste idee”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano