A Buccino sequestrate numerose confezioni di funghi porcini secchi (boletus edulis) scaduti. L’operazione è stata condotta dagli uomini del locale Comando Stazione del Corpo forestale presso un esercizio commerciale. I prodotti alimentari chiamati in causa riportavano etichette con una data di scadenza superata da oltre un mese. L’accertamento rientra nel piano di controlli sulla corretta osservanza delle norme in materia di etichettatura dei prodotti alimentari.

Verificata la rintracciabilità dei lotti, è scattato il sequestro finalizzato alla confisca delle confezioni rinvenute. La sanzione pecuniaria ammonta a circa 3mila euro per la violazione della normativa in materia di etichettatura, con specifico riguardo alla vendita oltre la data di scadenza di prodotti alimentari preconfezionati.

Alta rimane la soglia di attenzione del corpo forestale a garanzia della sicurezza agroalimentare per la tutela dei consumatori, soprattutto nell’ambito dei controlli sulla commercializzazione dei funghi secchi epigei. Già negli scorsi anni sono scattate diverse sanzioni per migliaia di euro, sequestri e conseguenti confische dovute alla carenza di rintracciabilità di intere partite.

– Paolo Giuseppe Gallo –


 

 

Commenti chiusi