Non ce l’ha fatta Maria Volpe, la 73enne di Buccino rimasta gravemente ustionata, qualche giorno fa, nel tentativo di accendere il fuoco del camino con l’alcol etilico.

È morta all’ospedale Cardarelli di Napoli, dove era stata ricoverata a causa delle gravi ustioni riportate su buona parte del corpo.

La donna, conosciuta da tutti nel paese, sempre allegra, premurosa e socievole, era vedova da molti anni. Lascia due figli.




Le esequie si terranno domani, martedì 29 settembre, nella chiesa Santa Maria delle Grazie.

– Serena Picciuolo –


  • Articolo correlato:

25/9/2020 – Buccino: si ustiona mentre accende il fuoco con l’alcol. Anziana trasferita al Cardarelli

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*