La giunta comunale di Buccino conferisce encomio a Carabinieri e Corpo Forestale. Il riconoscimento nasce a seguito salvataggio di Antonio Di Leo, 48enne del posto, durante un violento nubifragio che si è abbattuto la notte del 24 settembre in località Bisciglieto e che fece straripare il torrente Farneta provocando forti disagi e allagamenti per i residenti.

Attimi di panico totale nei quali l’intervento di Carabinieri e Corpo Forestale dello Stato si rivelò fondamentale. I militari, infatti, intervenuti immediatamente sul posto, fecero saltare Di Leo, rimasto intrappolato sul tetto della propria auto, una Fiat Panda, bloccata nel fango, sul tetto della gip della Forestale, portandolo  in salvo. L’encomio è stato attribuito al Luogotenente della locale Stazione Donato Recchia, al Maresciallo Capo Nunzio Santo Marchese, al carabiniere Antonio Bellezza, all’Ispettore del Corpo Forestale dello Stato di Buccino Antonio Zinna e all’Assistente Eugenio Zinna, per aver profuso con atto eroico il salvataggio del 48enne.

– Mariateresa Conte –


  • Articolo correlato

25/09/2014Buccino: Violento nubifragio nella notte. Carabinieri e Forestale portano in salvo una persona


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*