Ennesima aggressione ai danni di Vittorio Brumotti, inviato di “Striscia la Notizia”, e della sua troupe di cui fa parte anche il giornalista cilentano Vincenzo Rubano. Brumotti nel primo pomeriggio di ieri è stato accerchiato e preso a pugni a San Bernardino di San Severo, in provincia di Foggia.

L’inviato del tg satirico era lì con i suoi collaboratori da alcuni giorni per documentare lo spaccio di droga che avviene alla luce del sole in un quartiere ad alta densità criminale, quando è stato minacciato, inseguito e aggredito. E’ stato colpito con un pugno in pieno volto. Sul posto sono intervenute le forze dell’ordine per sedare l’aggressione.

Contusi anche alcuni collaboratori del biker, tra cui Rubano, e almeno due degli agenti intervenuti.

La ferocia di queste persone che pensano di dominare il territorio non ci fermerà – ha commentato il campione di bike-trial -. Continueremo a girare l’Italia e a denunciare tutte queste situazioni di degrado. Facciamolo tutti per i bambini, non si può far finta di nulla“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano