Continua a bruciare da ieri sera località Costa Cucchiara a Polla, nella parte alta del paese e nei pressi della discarica comunale.

Sul posto per le operazioni di spegnimento sono intervenute anche questa mattina 9 unità del Servizio Anti Incendio Boschivo della Comunità Montana Vallo di Diano, coordinate dai caposquadra Michele Gallitiello e Donato Grieco, e quattro operai forestali appartenenti al cantiere di Polla.

L’incendio si è sviluppato su due fronti e le squadre si sono divise per operare sul versante di Petina e su quello della discarica di Costa Cucchiara.

In mattinata, inoltre, si è nuovamente alimentato il rogo che ieri aveva mandato in fumo la vegetazione in località Casino Sierro a San Pietro al Tanagro. Sul posto sono intervenute due squadre dell’Anti Incendio Boschivo di San Rufo guidata dai caposquadra Cono Savino e Giuseppe Setaro.

Successivamente è intervenuto anche un elicottero per le operazioni di spegnimento.

Altri 6 operai del cantiere forestale stanno invece bonificando dalle prime ore della mattina località Campanelle a San Rufo colpita per tutta la giornata di ieri dal fuoco.

– Chiara Di Miele –

 

   


 

2 Commenti

  1. Cittadino says:

    Invece di pagare tutti questi operai non è meglio mettere un elicottero in piu.

  2. annamaria says:

    incendi dolosi o colposi?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.