Aveva tentato di strangolare il padre dopo aver massacrato di botte la sorella minorenne.

Per questo motivo un giovane di Montecorvino Pugliano è stato allontanato dalla casa familiare.

Nell’ordinanza del Gip, come riporta il quotidiano “Il Mattino”, è ricostruito il calvario della famiglia ostaggio del 22enne che da mesi per ogni sciocchezza andava in escandescenza picchiando il padre, la sorella e l’altro fratello.

I Carabinieri nelle scorse settimane, inoltre, erano intervenuti nell’abitazione mentre il giovane stava minacciando di morte il padre che aveva tentato di difendere la figlia.

L’episodio sarebbe solo l’ultimo di una lunga serie di aggressioni. La sorella, infatti, è dovuta spesso ricorrere alle cure dei sanitari.

– Claudia Monaco –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*