Blitz della Polizia Municipale ieri mattina ad Eboli, nella baraccopoli sull’Aversana, in periferia.

Gli agenti hanno sequestrato una cinquantina di roulotte e baracche, nelle quali alloggiavano circa 150 persone, in maggioranza braccianti agricoli stranieri. La baraccopoli, abusiva, era stata realizzata su un terreno di circa 10mila metri quadrati e ogni posto letto veniva fittato agli extracomunitari per 150 o 250 euro al mese.

La Municipale ha denunciato il proprietario del sito e uno straniero che si occupava della gestione della “favela”.

I braccianti vivevano in pessime condizioni igieniche e, di conseguenza, anche le norme anti-Covid non venivano rispettate.

L’intera area è stata sequestrata.

– Paola Federico –

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano