carabinieri nas evidenzaEsercente vendeva cibi cotti senza autorizzazione e alimenti conservati in cattivo stato igienico sanitario.

L’ episodio è accaduto nel cuore dell’Alto Sele, a Colliano. Nell’ambito dell’attività di controllo e prevenzione sulla sicurezza alimentare, i Carabinieri del Nas di Salerno hanno scoperto che il titolare di una nota attività commerciale della zona effettuava la cottura istantanea di cibi e offriva eventi musicali ai clienti, senza le necessarie autorizzazioni previste dalla legge, oltre alla cattiva conservazione di cibo congelato.

Dai primi controlli effettuati dai carabinieri, infatti, sembrerebbe che il titolare dell’attività commerciale che avrebbe dovuto vendere solo cibi pronti e confezionati, abbia venduto cibo cotto al momento nel locale e offerto ai clienti, spettacoli di animazione, senza le necessarie autorizzazioni previste dalla legge.

Nell’ambito dell’attività di controllo dei Nas, è emersa inoltre, la presenza di 50 kg di alimenti congelati: carne e pane conservati in cattive condizioni igienico-sanitarie. Il cibo infatti, è stato immediatamente sottoposto a sequestro.

Sulla vicenda proseguono le indagini dei Carabinieri del Nas di Salerno.

Mariateresa Conte


 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*