RURALIADIPrenderanno il via da Sant’Antonio Casalini di Bella (PZ) il 7 settembre, per proseguire fino al 12 ottobre, le “Ruraliadi”.

Le Olimpiadi della ruralità interesseranno i 15 comuni del Marmo Platano Melandro: Castelgrande, Pescopagano, Brienza, Sant’Angelo Le Fratte, Tito, Sasso di Castalda, Ruoti, Satriano di Lucania, Baragiano, Muro Lucano, Picerno, Savoia di Lucania, Vietri di Potenza e Balvano. Si partirà da Sant’Antonio Casalini con il gioco “Mazz e piuz“, si continuerà con le altre discipline nei restanti 14 comuni: maratona di montagna a squadre, tiro con l’arco a squadre, staffetta con testimone, gara della vendemmia, gara del secchio d’acqua, quiz della ruralità, parco avventura a squadre, gara del peperoncino, tiro alla fune, corsa nel sacco a staffetta, lancio del lazo, lancio dell’oliva e gara con le rotoballe. Appuntamento quindi a Sant’Antonio Casalini, domenica 7 settembre, per la cerimonia di apertura della kermesse, che richiamerà nella frazione bellese diverse centinaia di persone.

Le “Ruraliadi” sostengono la candidatura di Matera 2019.

– redazione –


 

Per continuare a leggere non usare il blocco delle pubblicità sul nostro giornale.

La pubblicità è l’anima del commercio e senza di essa non potresti leggere le notizie che ti interessano