Gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Eboli, nel corso di specifici servizi di vigilanza autostradale, hanno tratto in arresto A.C., di 39 anni, residente ad Eboli.

In particolare, in viale Barassi di Battipaglia, in prossimità dello Stadio Pastena, gli agenti hanno intimato l’alt ad un veicolo il cui conducente non si è fermato, ma ha tentato la fuga. Prontamente hanno inseguito l’auto e l’hanno bloccata dopo una breve corsa.

Le successive verifiche del caso hanno accertato che a carico della persona fermata, al momento sprovvista di documento di riconoscimento, pendeva un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno, per cumulo di pene, scaturenti da diversi reati contro il patrimonio, tra cui furto, furto con destrezza, ricettazione ed estorsione.

Dopo gli atti di rito, l’uomo è stato condotto presso il carcere di Vallo della Lucania dove dovrà scontare la pena di 5 anni, 6 mesi e 20 giorni di carcerazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.