È fuori pericolo la bambina di soli 2 anni che mercoledì pomeriggio a Battipaglia è stata azzannata al volto dal pitbull di proprietà dello zio. La piccola resta sotto osservazione nel reparto di Chirurgia pediatrica dell’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” a Salerno.

Grazie ad un delicato intervento chirurgico le sono stati ricostruiti lo zigomo e il cuoio capelluto.

Gli agenti della Polizia Municipale di Battipaglia, agli ordini del Tenente Gerardo Iuliano, si sono recati nuovamente in via Cagliari, a casa dello zio della bambina azzannata insieme ai veterinari dell’Asl. Il pitbull era sprovvisto di microchip e per questo motivo il proprietario è stato sanzionato.

Il cane resterà sotto la custodia dell’Asl per 10 giorni, in seguito i proprietari dovranno decidere se riprenderlo in casa.

  • Articolo correlato:

5/5/2022 – Battipaglia: bambina di due anni azzannata da un cane, ricoverata in ospedale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.