Divina Bellucci, originaria di Ascea e ospite della casa di riposo “Villa Maria” di Battipaglia, spegnerà oggi 100 candeline.

Nata il 25 febbraio del 1921 ad Ascea, Divina ne ha viste tante nella sua lunga vita, a cominciare dalle due Guerre Mondiali fino a giungere alla pandemia che sta interessando l’intero pianeta.

Oggi raggiunge i 100 anni di età e sono ben due le comunità che gioiscono per questo importante traguardo.

A te Divina, che la vita tanto ha dato ma anche preso, ma che ha sempre guardato avanti nella vita, sono rivolti i nostri pensieri più dolci“, scrive il sindaco di Battipaglia Cecilia Francese ricordando il loro incontro avvenuto due anni fa presso la casa di riposo, occasione in cui il primo cittadino e Divina parlarono proprio dei vicini 100 anni.

Purtroppo il Covid ci tiene fisicamente lontani – afferma Francese -, costringendosi finanche ad evitare un abbraccio. Ma, seppur a distanza, questo male invisibile non può impedirci di festeggiare il tuo compleanno, con l’auspicio che tu possa raggiungere altri importanti traguardi. Buon compleanno Divina“.

– Paola Federico –

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*